Davide Lippi aggredito e minacciato

Il procuratore preso a calci e pugni da tre individui col volto coperto

1547761106372_a.jpgDavide Lippi, figlio dell'allenatore campione del mondo Marcello, e' stato aggredito a Milano e minacciato di morte.

Stando a quanto appreso, nel box condominiale del palazzo in cui vive, in zona China town, il procuratore di molti giocatori importanti (tra cui l'interista Matteo Politano) e' stato avvicinato da tre persone, minacciato di morte e percosso tanto che gli hanno strappato i jeans, ma non gli e' stato portato via nulla. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. I tre, secondo il racconto di Lippi, parlavano italiano.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato17.01.2019
  • voto
    00
    ;;;;;