Curry trascina Golden State

Ancora una sconfitta per i Lakers

1547470123261_GettyImages-1093784332.jpgLo show di Stephen Curry (48 punti, 6 rimbalzi, 5 assist e 11 triple, compresa quella decisiva) trascina i Golden State al successo su Dallas.

Nella notte Nba, i Warriors si impongono 119-114 all'American Airlines Center e  ottengono la quarta vittoria consecutiva. Tra i campioni in carica in evidenza anche Durant con 28 punti, mentre ai Mavericks non bastano i 26 punti del 'solito' Doncic e i 22 punti dell'ex Barnes. Altro stop per i Lakers, sconfitti da Cleveland allo Staples Center (95-101): a spingere i Cavs, che interrompono la lunga striscia negativa, i 20 punti di Osman e i 18 punti di Hood.

Ai gialloviola, sempre privi di LeBron James, non sono sufficienti i 29 punti di Kuzma e i 22 di Ingram. Si risolve dopo due overtime la sfida tra Washington e Toronto: la spuntano i Raptors (140-138) che mantengono il comando di Eastern Conference. Grandi protagonisti Leonard (41 punti) nelle file dei canadesi e Beal (43 punti, 15 punti e 11 rimbalzi) in quelle dei Wizards. Houston firma 38 punti, conditi da 9 rimbalzi e 12 assist, ma a Houston non bastano per evitare il ko sul parquet di Orlando (116-109).

Negli altri incontri vittorie esterne per Philadelphia (108-105 a New York), Milwaukee (133-114 ad Atlanta), Denver regola in casa Portland (116-113).

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato14.01.2019
  • voto [an error occurred while processing this directive]
    ;;;;;
contenuti correlati