Contrattacco Ducati: "Ali Honda pericolose"

Dall'Igna: 'Rimasto sorpreso soprattutto dal loro comportamento'

1552638617993_GettyImages-1052458059.jpgLa Ducati passa al contrattacco sulla vicenda del reclamo presentato da quattro costruttori contro la Rossa a due ruote dopo la vittoria di Dovizioso in Qatar.

A prendere di mira direttamente la Honda in una intervista a Sky è il direttore generale di Ducati Corse, Gigi Dall'Igna: ''Le ali della Honda per noi sono onestamente pericolose. Non solo, per come sono fatte e con una base tanto esile potrebbero essere soggette a deformazioni importanti per i carichi che subiscono e quindi magari svolgere la funzione di appendici mobili (vietate dal regolamento)''.

L'ingegner Dall'Igna, oltre a descrivere il funzionamento e le funzioni dell'appendice aerodinamica contestata per dimostrarne la legittimità, prende una posizione molto dura soprattutto nei confronti della Honda: ''Sono rimasto abbastanza sorpreso soprattutto dal comportamento della Honda che, oltre ad essere protagonista del Motomondiale è anche uno dei padri fondatori della MotoGP moderna insieme a Ducati e Yamaha''.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato14.03.2019
  • voto
    ;;;;;
guarda anche