Conte: 'Noi danneggiati, il Var è da migliorare'

Chelsea al replay col Norwich per 2 espulsioni e un rigore negato

1516266006599_GettyImages-805202164.jpgDue rossi (Pedro e Morata), un rigore non concesso che ha portato al giallo di Willian ed un replay di terzo turno di Fa Cup che poteva risultare indigesto per il Chelsea che contro il Norwich ha avuto la meglio solo dopo i calci di rigore.

Ottimi motivi per Antonio Conte, per richiamare l'attenzione sull'uso della Var (che ieri non c'e' stato da parte dell'arbitro Graham Scott) dal momento che in Fa Cup e' utilizzabile in via sperimentale. In particolare, l'allenatore italiano si concentra sul mancato rigore non concesso a Willian e la sua successiva ammonizione.

"Penso che dobbiamo migliorare se vogliamo utilizzare questo nuovo sistema" le parole di Conte nella notte, dopo il match. "Nel caso di Willian penso che la situazione fosse molto chiara, io l'ho visto ed era rigore. L'arbitro, invece, ha preso rapidamente la decisione di ammonire Willian, questo significa che non hai dubbi, ma se vogliamo migliorare questo nuovo sistema devi aspettare di controllare con il Var e se questa persona e' sicura al 100% allora ok e' simulazione e giallo per il calciatore" ha detto Conte.

"La persona che sta guardando la partita deve avere un dubbio perche' c'e' un fallo su Willian, e in questo caso devi chiamare l'arbitro e dirgli che c'e' un dubbio, forse non e' rigore, ma e' meglio se vai a guardare la decisione. Quello su Willian e' stata un grosso errore, non per l'arbitro in campo, ma per la persona che guarda la partita, se stai guardando e non vedi quella situazione, allora significa che deve migliorare".

"Per evitare un grosso errore devi chiamare l'arbitro e dirgli: 'forse in questa situazione c'e' un dubbio, per me non c'e' rigore ma e' meglio che tu vada a guardare e poi prendi la decisione'. Dobbiamo rispettare l'arbitro sul campo che deve prendere la decisione finale, guarda e poi prende la decisione migliore" l'analisi del tecnico del Chelsea.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato18.01.2018
  • voto
    00
    ;;;;;