"Con la Fir per il Flaminio, ma decide il Comune"

iL Presidente Coni Malagò: "Sarebbe un progetto a medio-lungo termine"

'Con Fir per Flaminio, ma decide Comune'"Coni e Federazione rugby insieme per rilevare il Flaminio? Vediamo, abbiamo formulato delle ipotesi di opportunità per recuperare la struttura, ma il proprietario è il Comune e deve prendere le sue decisioni. Siamo in stretto contatto con l'amministrazione della città e vediamo cosa succede". Lo ha dichiarato il presidente del Coni Giovanni Malagò a margine della presentazione della sponsorizzazione tra Cattolica Assicurazioni e Federazione italiana rugby presso la Sala Giunta, al Foro Italico.

"C'è l'auspicio, il desiderio che lo stadio Flaminio possa tornare a essere quello che è stato nel più breve tempo possibile, non solo simbolicamente ma come impianto sportivo - ha osservato ancora il numero uno dello sport italiano - Nel caso ci fosse la disponibilità del Comune, avrebbe molto senso fare qualcosa insieme alla Fir". "Serve un business plan estremamente dettagliato e professionale - ha aggiunto Malagò - tenendo conto delle cubature preesistenti e l'integrazione dell'area promiscua''.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato03.07.2018
  • voto
    00
    ;;;;;