Chatbi, altri 5 anni di squalifica

L'azzurro rientrerà nel 2024, mancò tre controlli prima di Rio

sport_focus_image723b3a4bdc0948b3597e4d3040f4fd06.jpgROMA, 28 LUG - La II sezione del Tribunale nazionale antidoping ha inflitto al tesserato Fidal Jamel Chatbi la squalifica supplementare di 5 anni e 4 mesi, a far data dalla scadenza della squalifica di 2 anni e 8 mesi in corso dall'8 agosto 2016.
Lo rende noto Nado Italia in un comunicato in cui si precisa che, con la sanzione già inflitta, lo stop di 8 anni complessivi avrà scadenza il 7 agosto 2024. Chatbi, 33enne mezzofondista e siepista azzurro di origine marocchina, venne escluso dal team italiano a pochi giorni dalle Olimpiadi di Rio 2016 per aver mancato tre controlli antidoping e fu vana la successiva battaglia legale da lui intentata in extremis per non perdere la partecipazione ai Giochi.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato28.07.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci