Buffon: "La 10 a Dybala? Solo lui poteva ereditarla"

"La difesa è sempre il nostro punto di forza"

1502554886184_Immagine.jpg"La nuova maglia numero 10? Penso che in questa squadra nessuno piu' di lui potesse ricevere questa gratificazione da party della societa'. Segnale bello e 'responsabilizzante' per Dybala. Era l'unico che poteva prendere un'eredità cosi' pesante". Lo ha detto Gianluigi Buffon, in conferenza stampa, alla vigilia della Supercoppa italiana, in palio fra la Juve e la Lazio.

"Sto pensando che domani sara' altra sfida e altra Supercoppa. E' motivo di allegria cio'. Ho vissuto al massimo, sempre, gioiendo delle cose positive. Ho una strana euforia dall'inizio della stagione: questo mi basta. Domani sara' gara importantissima per la Juve: voglio assaporare queste emozioni che non saranno eterne al meglio", ha aggiunto Buffon, senza pensare al fatto che possa essere l'ultima Supercoppa.

 "La difesa sara' forte e sara' il punto di forza della squadra anche quest'anno. I giocatori che la compongono non hanno nulla da invidiare a nessuno. Questo basta per avere ottimismo e certezze. Fra 15 patite ci saranno i primi verdetti e potremo fare le analisi; per ora non ha senso parlare di ciò". Così il n.1 della Juventus rispondendo a chi gli chiedeva lumi sulla partenza di Bonucci.

"Szczesny e' sicuramente il mio miglior erede. Come ho gia' detto lo scorso anno e' stato bravissimo: la societa' ha fatto molto bene a prenderlo. Posso confermare, dopo questo mese passato insieme, che e' un ragazzo serio, che si e' gia' inserito bene", ha aggiunto il numero uno della Juve.

 "Come non si puo' perdere, non si puo' anche vincere in eterno. Se nessuno aveva mai vinto sei volte di fila un motivo ci sara'. Gli avversari si sono rinforzati ma noi siamo sempre noi. Sono convinto che se dimostreremo cio' in campo saremo sempre la'". Dire ad agosto di essere i piu' forti non ha senso. Fra un po' ci saranno le prove vere e li' daremo le nostre risposte. La Juve e' sempre molto forte; quanto forte stara' a noi e alla nostra determinazione e ferocia dimostrarlo", ha puntualizzato Buffon.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato12.08.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci