Boniek: "Milik tornerà più forte di prima"

Il presidente della federcalcio ploacca: "Ci dispiace enormemente per lui"

1476103645367_GettyImages-00043.jpg"Ci dispiace enormemente, per lui, per Napoli e per noi".

Zbigniew Boniek, presidente della Federcalcio polacca, e' rammaricato per quanto accaduto ad Arkadiusz Milik in nazionale, con la rottura del legamento crociato anteriore che mettera' fuori causa l'attaccante per alcuni mesi.

"E' stato uno scontro assolutamente casuale - commenta a 'La Politica nel Pallone' su Gr Parlamento - Ci dispiace enormemente, abbiamo fatto subito la risonanza dopo la partita, lo abbiamo mandato a Roma, ma non ci sono colpevoli, sono cose che possono succedere in qualsiasi momento. Speriamo bene, ma sono sicuro che tornera' piu' forte di prima. La carriera di un calciatore e' piena di questi episodi, io stesso ho giocato una carriera senza il crociato anteriore".

L'infortunio di Milik e' una brutta perdita anche per la Polonia. "Siamo in un girone equilibrato dove non c'e' una squadra che si stacca, sicuramente lotteremo fino alla fine, vogliamo andare ai Mondiali".

Poi una battuta su Ventura: "di lui penso tutto il bene possibile, e' una persona perbene, onesta, un grande lavoratore, uno che sa fare il suo mestiere. Su Pelle' ha avuto coraggio, questi atteggiamenti sono una mancanza di rispetto e condivido la sua scelta".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato10.10.2016
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci