Bernardeschi-Kean, Juve ai quarti

I bianconeri superano 2-0 il Bologna al Dall'Ara

1547329008715_GettyImages-1081553032.jpgLa Juventus fa il suo esordio stagionale in Coppa Italia con una vittoria per 2-0 sul Bologna.

Agli ottavi di finale decidono le reti di Bernardeschi e Kean che consentono al club bianconero di accedere ai quarti di finale dove incontrera' una tra Cagliari e Atalanta.

Dopo aver sconfitto Padova (2-0) e Crotone (3-0), si ferma l'avventura nel torneo della squadra di Filippo Inzaghi, autore di un ampio turn over che non tarda a presentare il conto. Al 9' il secondo portiere Da Costa e' protagonista di una indecisione con la retroguardia e spalanca la via del gol a Bernardeschi per l'1-0 bianconero.

Anche Massimiliano Allegri non resiste alla tentazione della rotazione, in vista della Supercoppa Italiana contro il Milan. Tra i piu' attesi in casa Juve c'e' Moise Kean (vittima di buu razzisti in avvio di gara) autore di un gran lavoro di sacrificio sul campo che lo vide segnare il suo primo gol in Serie A nel maggio 2017. E al 23' e' proprio l'attaccante italiano a provarci con un destro dal limite dell'area che termina alto.

Destro e Sansone sono gli uomini scelti da Inzaghi per un reparto offensivo che pero' fatica a costruire occasioni contro Chiellini e compagni. Bisogna aspettare il 45' per assistere alla prima chance da gol dei padroni di casa: Calabresi disegna un traversone per Dijks che prova a chiudere sul primo palo senza trovare lo specchio della porta.

Nella ripresa il Bologna parte bene e con coraggio: Sansone effettua una buona incursione al limite dell'area ma viene sbilanciato al momento del tiro che termina largo. Ma la partenza incoraggiante della squadra di casa e' solo una illusione: al 50' Kean si fionda su un rimpallo in area e mette alle spalle di Da Costa firmando il raddoppio.

La reazione del Bologna non arriva e la Juventus sfiora subito il tris: Douglas Costa salta un avversario e crossa, Bernardeschi anticipa tutti ma non riesce ad inquadrare la porta di testa.

Alla mezz'ora del secondo tempo la Juventus decide di gestire il risultato anche con l'ingresso in campo di Cristiano Ronaldo il cui unico lampo si registra nel finale con una conclusione debole dal limite dell'area. Ma neanche il fuoriclasse portoghese riesce ad alzare l'intensita' del gioco nel finale di gara: l'arbitro concede tre minuti di recupero ma il risultato non cambia piu' e i bianconeri conquistano col minimo sforzo la qualificazione al turno successivo.

I facts post-match:

  • La Juventus ha raggiunto i quarti di finale nelle ultime 12 edizioni della Coppa Italia: è la striscia aperta più lunga nella competizione.
  • La Juventus ha eguagliato il record di clean sheets consecutivi nella storia della Coppa Italia (sette, come il Torino nel 1980 e la Reggina nel 1999).
  • Le due reti di Moise Kean con la maglia della Juventus in tutte le competizioni sono entrambe arrivate contro il Bologna al Dall'Ara (la prima il 27 maggio 2017 in Serie A).
  • La Juventus è rimasta imbattuta nelle ultime 18 trasferte a Bologna in tutte le competizioni (13V, 5N) e in questo parziale i banconeri hanno mantenuto la porta inviolata ben 12 volte.
  • La Juventus ha una percentuale di successi del 43% in trasferta contro il Bologna in tutte le competizioni: record fra le squadre incontrate fuori casa almeno 50 volte (alla pari del Genoa).
  • Ottavo gol di Federico Bernardeschi con la maglia della Juventus in tutte le competizioni, l'ultimo risaliva a settembre 2018 v Frosinone in Serie A.
  • Esordio assoluto per Leonardo Spinazzola con la maglia della Juventus in tutte le competizioni.
  • Mattia De Sciglio è stato il giocatore che ha giocato più palloni in questo match contro il Bologna (114).

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato12.01.2019
  • voto
    00
    ;;;;;