Belinelli e San Antonio ko

LeBron James trascina Lakers

1541671739865_GettyImages-1058974210 1.jpgSerata amara per Marco Belinelli e San Antonio. A sorpresa gli Spurs si arrendono in casa di Miami (95-88) e la prova dell'azzurro non è esaltante: appena 8 punti e 3 assist in 28'. Ai texani, alla seconda sconfitta consecutiva, non bastano Mills (20 punti), Bertans (19 punti) e DeRozan (18 punti e 14 rimbalzi), mentre Whiteside (29 punti e 20 rimbalzi) ed Ellington (20 punti) trascinano gli Heat. I Lakers si risollevano dal ko con Toronto imponendosi su Minnesota allo Staples Center (114-110): a spingere i gialloviola al quinto successo stagionale ci pensano LeBron James, autentico trascinatore con 24 punti, 10 rimbalzi e 9 assist, Kuzma e Hart (21  punti ciascuno) e Ingram (20). Ai Timberwolves non sono sufficienti i 31 punti del giovane Rose, che chiude con sette triple all'attivo e i 24 di Butler.

Bene anche Memphis, che regola Denver 89-87: decisivi i due liberi nel finale di Marc Gasol, autore di 20 punti e 12 rimbalzi). Denver si aggrappa a Harris (20 punti) e Lyles (16) ma incassa il primo ko dopo cinque vittorie consecutive. Toronto consolida il primato ad Est espugnando Sacramento (105-115) con il fondamentale contributo del rientrante Leonard (25 punti e 11 rimbalzi) e Siakam (21 punti). Per i Raptors, decima vittoria. In assenza di Westbrook, fuori per un problema alla caviglia, è Schroeder (28 punti) il protagonista del successo di Oklahoma in casa di Cleveland (86-95). Cavs al decimo ko stagionale e sempre più fanalini di coda. Primo successo stagionale per Philadelphia che passa sul parquet dei Pacers (94-100).

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato08.11.2018
  • voto
    00
    ;;;;;