Bianchi a Petrucci: 'Basta polemiche'

La Lega presenta la riforma: luxury tax e stop a distinzione di passaporto

sport_focus_image99e12ec2570bd123d86612b8585bf9a1.jpg"Basta polemiche, confrontiamoci sul progetto d'insieme che abbiamo messo sul tavolo per il bene del nostro basket".

Questo il messaggio che il presidente di Lega Basket, Egidio Bianchi, manda al numero 1 della Fip Gianni Petrucci durante la presentazione della riforma, i cui contenuti sono stati condivisi con i 16 club di Serie A, ma che dovranno essere ratificati dalla Federpallacanestro.

Tanti i temi focali del nuovo progetto su cui è attesa ad inizio di gennaio una risposta del presidente Petrucci: l'impiantistica, l'eleggibilità dei giocatori (si punta a togliere la distinzione tra passaporti), la premialità, i settori giovanili, i giovani di serie, i procuratori e l'utilizzo di una 'luxury tax' per chi vuole tesserare più stranieri.

"L'assunto principale - aggiunge Bianchi - è che non si può trattare singolarmente i temi senza guardare il complesso e il solo modo è costruire un percorso insieme alla federazione. Dobbiamo dare credibilità, solidità e sostenibilità al movimento".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato29.12.2017
  • voto
    00
    ;;;;;
originalqstring: (none), documentUri: /dl/raiSport/Articoli/Basket-Bianchi-a-Petrucci-no-polemiche-7d93cfa3-9585-4ff6-8264-7f8c4e94be14.html