Ballardini: 'Davide era un esempio di vita'

L'allenatore del Genoa: 'I suoi genitori devono essere orgogliosi'

sport_focus_image4dabcad4893a3b321f7ae9be1a6c071a.jpgToccante ricordo di Davide Astori da parte di Davide Ballardini, ospite con il collega Marco Giampaolo alla presentazione del libro "Presidenti" oggi a Genova.

"Ero responsabile del settore giovanile del Milan e venne da ragazzino, l'ho visto crescere anche se al Milan non l'ho mai allenato - ha ricordato Ballardini -. Poi l'ho avuto al Cagliari e ogni giorno lui arrivava con un sorriso, ha vissuto 31 anni felice e contento. Perché era un ragazzo così, un esempio straordinario di come si deve vivere, per l'educazione che aveva, per la gioia che aveva nel vivere quotidiano e per la parola buona che aveva per tutti i suoi compagni".

Visibilmente commosso Ballardini ha voluto quindi riservare un pensiero ai genitori di Astori. "Io ora sono anche padre e penso ai suoi genitori, alla sua compagna e alla figlia. E penso al papà e alla mamma che hanno perso un figlio meraviglioso. Devono essere orgogliosi del figlio che hanno tirato su".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato07.03.2018
  • voto
    00
    ;;;;;