Assemblea Lega A su diritti tv esteri

Dopo le trattative private ottimismo sul traguardo dei 300 milioni

sport_focus_imagea3b63bd63fdd13a0774b6d1a86f9a703.jpgE' iniziata l'assemblea straordinaria della Lega Serie A chiamata ad assegnare i diritti tv internazionali di campionato, coppa Italia e Supercoppa italiana per il triennio 2018-21.

Dopo le trattative private condotte, assieme all'advisor Infront, con i 30 operatori che hanno partecipato al bando, c'è ottimismo sulla possibilità di raggiungere, se non superare, l'obiettivo dei 300 milioni di euro a stagione. Sono in corsa 4 operatori intenzionati ad acquistare i diritti tv a livello globale: il favorito è considerato Mp&Silva, ma non è escluso che si proceda vendendo i diritti globali a un unico soggetto, con lo scorporo di una o più aree geografiche cedute a parte.

Oltre alla massimizzazione dei ricavi economici, verranno valutati anche gli aspetti legati a visibilità, marketing, sviluppo del brand della Serie A. L'assemblea (assente il Benevento) è presieduta dal commissario della Lega, il presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato10.10.2017
  • voto
    00
    ;;;;;

Commenti

Riduci