Allegri: "Dispiace per la sconfitta, ma obiettivi raggiunti"

"Abbiamo scelto le partite meno dolorose per perdere in questa stagione"

1544653954164_GettyImages-1072231662 1.jpgGli obiettivi erano due: il passaggio del turno e il primo posto e li abbiamo raggiunti. Dispiace per la sconfitta ma abbiamo scelto le partite meno dolorose per perdere in questa stagione". Questo il commento di Massimiliano Allegri al termine di Young Boys-Juventus 2-1, match dell'ultima giornata della fase a gironi di Champions League. La sconfitta del Manchester United contro il Valencia ha permesso ai bianconeri di conquistare il primo posto nonostante il ko allo Stade de Suisse: "Il campo in sintetico non ha inciso sul risultato - ha spiegato il tecnico bianconero ai microfoni di Sky Sport - La squadra ha iniziato bene, ma lo Young Boys ha giocato meglio mentre noi siamo stati imprecisi sotto porta". Roma e Juventus sono le uniche italiane qualificate agli ottavi e Allegri non nasconde il dispiacere per le eliminazioni di Inter e Napoli: "Sarebbe stato bello avere tutte le italiane alla fase ad eliminazione diretta perche' tutte lo meritavano. Ma il calcio e' cosi'. Speriamo che Napoli ed Inter possano essere protagoniste in Europa League".

"Le possibili avversarie? Atletico Madrid, Liverpool e Tottenham sono tutte ottime avversarie, qualunque squadra capitera' al sorteggio sara' difficile". Poi uno sguardo al campionato: "Derby? Bentancur non sara' disponibile. Dobbiamo valutare le condizioni di Cuadrado: domani valuteremo il ginocchio, oggi ha preso un colpo e aveva fastidio anche ieri".
 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato12.12.2018
  • voto
    00
    ;;;;;