Agnelli: "Il Mondiale per club non è sostenibile"

'Preferiamo sviluppare una nuova visione delle competizioni dal 2024'

Agnelli: Mondiale club non è sostenibile"Non possiamo sostenere questo progetto. Preferiamo sviluppare una nuova visione per le competizioni Uefa dal 2024".

Ad Amsterdam, dove si svolge la 22ª assemblea dell'Associazione dei club europei, il presidente dell'organismo Andrea Agnelli ha parlato del nodo cruciale per il calcio del futuro: il Mondiale per club a 24 squadre che la Fifa vorrebbe organizzare dal 2021.

Dal profilo Twitter ufficiale dell'Eca, Agnelli ha poi aggiunto: "La priorità deve essere che le parti interessate debbano impegnarsi in una valutazione dettagliata su come il calcio internazionale possa evolversi dopo il 2024. La decisione della Fifa di rivitalizzare il Mondiale per club nel 2024 non può trovare il supporto dell'Eca".

"Siamo sempre stati molto chiari con la Fifa. Al momento il format del Mondiale per club non ci soddisfa. Vorremmo delle modifiche, anche del calendario internazionale. Vogliamo che siano allineati tutti i tornei delle federazioni, perché è molto difficile così pianificare le stagioni".

"Abbiamo lanciato ora il processo per sviluppare una visione per il futuro delle competizioni Uefa per club - ha aggiunto - Questo è l'inizio di un viaggio che vedrà il coinvolgimento di tutte le parti interessate. I rischi imprenditoriali di qualsiasi decisione presa nel calcio professionistico ricadono solo sui club. Ad esempio tra Inghilterra e Germania c'è una differenza di 12 partite.

"Sono felice di avere al mio fianco Edwin Van der Saar - ha poi aggiunto, da presidente della Juventus - lo vedremo spesso in questi giorni, visto che la affronteremo l'Ajax in Champions".

"Per la prima volta nella storia stiamo lavorando nella massima trasparenza con l'Uefa per organizzare il prossimo calendario dal 2021 al 2024. Ci vorranno 12-20 mesi di lavoro, è troppo presto per formulare un'ipotesi. Non ci sarò alcuna Superlega autonoma, lavoriamo d'intesa con l'Uefa per i migliori risultati per tutti i club che sono i motori centrali del calcio".

Così Andrea Agnelli ha sottolineato che è "assai significativo come Eca e Uefa stiano lavorando insieme. È importante per il futuro del calcio".

"Dobbiamo coinvolgere più Federazioni e allargare la partecipazione alle competizioni Uefa ha aggiunto - Servono più dettagli sul progetto della Fifa per il Mondiale per club. Si sa troppo poco. Partite di Champions nel week-end? Non è il momento di parlarne".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato26.03.2019
  • voto
    00
    ;;;;;